martedì 20 novembre 2018
Per vedere tutte le interviste ai produttori accedi alla sezione "le interviste".
Viticoltura
Che cosa avviene durante la maturazione delle uve?
A. Gli zuccheri e l’acidità diminuiscono
B. Gli zuccheri e l’acidità aumentano
C. Gli zuccheri aumentano l’acidità diminuisce
D: Gli zuccheri diminuiscono e l’acidità aumenta

Oltre 300 schede dei principali vitigni autoctoni italiani divisi per regione di origine.

Approfondimenti di varie tematiche e il glossario con la spiegazione dei termini di maggiore uso nel mondo del vino.

VIP, degustazione itinerante di vini autoctoni italiani, è un progetto di valorizzazione del territorio rivolto ad appassionati e operatori del settore.

Il Banco d’Assaggio è un incontro di approfondimento tematico, nel quale, con il commento di un esperto, vengono degustati vari vini autoctoni in abbinamento al cibo.

Scopri le nostre ultime pubblicazioni e scarica "Vitinera", il semestrale di AutoctonO, nato per informare appassionati, produttori ed enti locali delle nostre iniziative.

Vuoi essere costantemente informato sugli eventi e sulle iniziative di AutoctonO? Direttamente nella tua casella di posta elettronica notizie, approfondimenti e curiosità.
Inserisci la tua e-mail

Vuoi informazioni riguardo i nostri servizi? Desideri chiarimenti o hai delle curiosità? Contattaci tramite l’apposito modulo. Il nostro compito è darti risposte.
Download Adobe Reader Download Adobe Flash Player

I MOSCATI: UNA GRANDE FAMIGLIA
IL GUTTURNIO, PUNTO D'INCONTRO TRA DUE CULTURE
IL TAGLIO BORDOLESE
IL TOCAI FRIULANO
L'INFLUENZA DEL MARE SUI VINI
LA BOTTE GRANDE
LA DEGUSTAZIONE DEI VINI SPUMANTI
LA MACERAZIONE CARBONICA
LA MATURAZIONE DELL'UVA IN MONTAGNA
T&T, OVVERO TERRENO E TERROIR
caremma 26/09
caremma 26/09
Scarica il pdf
103 KB
VINO PARLANTE DISTRIBUZIONE
VINO PARLANTE DISTRIBUZIONE
Scarica il pdf
82 KB
VINO PARLANTE e DESIGN LIBRARY CAFE'
VINO PARLANTE e DESIGN LIBRARY CAFE'
Scarica il pdf
158 KB

Le voci del glossario sono tratte da l'Enciclopedia del Vino di Boroli Editore.
 
lettera Alettera Blettera Clettera Dlettera Elettera Flettera Glettera H
lettera Ilettera Jlettera Klettera Llettera Mlettera Nlettera Olettera P
lettera Qlettera Rlettera Slettera Tlettera Ulettera Wlettera Wlettera X
lettera Ylettera Zlettera
· FILTRAZIONE 
Tecnica di separazione meccanica delle particelle presenti in sospensione nel vino mediante l’uso di ’ filtri. Gli scopi della filtrazione sono:
– separazione e raccolta delle fecce;
– arresto della fermentazione per la preparazione dei filtrati dolci;
– ‘sgrossatura’ dei vini nuovi, per ottenere una più rapida eliminazione delle fecce, per sollecitare la chiarificazione spontanea, per favorire i trattamenti di chiarificazione e per indurre la precipitazione dei tartrati; ciò avviene grazie all’allontanamento di sostanze in sospensione che impediscono o ritardano l’evoluzione dei processi naturali come la flocculazione di colloidi e la precipitazione di sostanze cristalline;
– separazione dei cristalli di tartaro non precipitati durante la stabilizzazione a freddo;
– allontanamento dei residui di sostanze depuranti o adsorbenti (come carboni attivi) aggiunte nel vino nelle lavorazioni precedenti;
– completamento della cura di alcune malattie e alterazioni (girato, filante, insolubilizzazione di sali);
– sterilizzazione finale prima dell’imbottigliamento;
– incremento della limpidezza e della brillantezza del prodotto finale.
Quando si utilizzano filtri con pori di grosso diametro si parla di filtrazione ‘sgrossante’, mentre con l’impiego di filtri con pori molto fini, che eliminino dal vino qualunque componente biologica, si produce una filtrazione ‘sterilizzante’. Questa prassi è disapprovata da molti viticoltori, i quali ritengono che impoverisca troppo il vino.
La filtrazione sfrutta due principi fisici: l’assorbimento, un meccanismo chimico-fisico che consiste nell’attrazione e nell’adesione del colloide sospeso nel liquido alla superficie dei canalicoli del materiale filtrante, e il setacciamento, che sfrutta il minor diametro dei pori rispetto alle dimensioni delle impurità sospese, impedendone il passaggio.
Le tecniche utilizzate dalla moderna enologia sono la filtrazione ad alluvionaggio continuo e la filtrazione tangenziale.

•Filtrazione ad alluvionaggio continuo
Il sistema più utilizzato è la filtrazione ad alluvionaggio continuo, che prevede l’uso di una campana chi­usa, sulla quale viene posizionato un pannello filtrante, che in genere è di cellulosa mescolata a perliti o diatomee, attraverso il quale viene aspirato il liquido da filtrare. Si tratta di un sistema comodo, che garantisce ottimi risultati, ma ha diversi inconvenienti: è lento, costoso e produce elevate quantità di materiale di scarto.
•Filtrazione tangenziale
La filtrazione tangenziale permette di estrarre dal vino le cellule di batteri e di lieviti per ottenere un prodotto sterile. Si tratta di tecniche che si compiono a basse temperature, attraverso l’impiego di membrane porose selettive, che non richiedono elevati costi energetici e producono un permeato privo di sedimenti e sostanze flocculanti.

I processi di separazione con membrana utilizzabili in enologia sono:
– micro/ultrafiltrazione e dialisi/elettrodialisi;
– osmosi inversa (’ osmosi).
Questa seconda tecnica implica una separazione temporanea dei componenti del vino, attraverso una membrana semipermeabile, che consente di ottenere due fasi: una fase, detta permeato, costituita dal liquido incolore (acqua, alcol e acidi volatili) che passa attraverso la membrana, e una fase trattenuta dalla membrana, detta piteutato, costituita da una miscela colorata (sostanze aromatiche e coloranti). Si fa passare il permeato attraverso un letto di resina, che assorbe gli acidi volatili e le impurità, restituendo un prodotto purificato. Dopo aver subito la purifica, il permeato viene di nuovo mescolato con il ritentato, mantenendo le stesse concentrazioni del vino di partenza oppure modificando le frazioni di alcuni elementi. In questo secondo caso, oltre che una filtrazione, viene attuata anche un’operazione di concentrazione dei vini.
[D.B.]
torna ad inizio pagina
 
webconcept: variantezero.com
home pagechi siamodicono di noipartnerscontattidomande
vino in piazzabanchi d'assaggiopubblicazioni privacypolicy