sabato 20 luglio 2019
Per vedere tutte le interviste ai produttori accedi alla sezione "le interviste".
Enologia
Quali sono i vini più ricchi di anidride solforosa?
A. I vini biodinamici
B. I vini rossi
C. I vini passiti
D. I vini spumanti

Oltre 300 schede dei principali vitigni autoctoni italiani divisi per regione di origine.

Approfondimenti di varie tematiche e il glossario con la spiegazione dei termini di maggiore uso nel mondo del vino.

VIP, degustazione itinerante di vini autoctoni italiani, è un progetto di valorizzazione del territorio rivolto ad appassionati e operatori del settore.

Il Banco d’Assaggio è un incontro di approfondimento tematico, nel quale, con il commento di un esperto, vengono degustati vari vini autoctoni in abbinamento al cibo.

Scopri le nostre ultime pubblicazioni e scarica "Vitinera", il semestrale di AutoctonO, nato per informare appassionati, produttori ed enti locali delle nostre iniziative.

Vuoi essere costantemente informato sugli eventi e sulle iniziative di AutoctonO? Direttamente nella tua casella di posta elettronica notizie, approfondimenti e curiosità.
Inserisci la tua e-mail

Vuoi informazioni riguardo i nostri servizi? Desideri chiarimenti o hai delle curiosità? Contattaci tramite l’apposito modulo. Il nostro compito è darti risposte.
Download Adobe Reader Download Adobe Flash Player
Cesanese n.
Etimologia.
Il nome Cesanese deriva probabilmente da "Cesarese", nome assegnato a questa varietà in riferimento alla sua antica origine romana.
È noto anche come Bonvino Nero, Nero Ferrigno e Sanguinella.
Origini.
Di origine incerta, il vitigno Cesanese è citato a partire dall’inizio dell’800, ma bisogna attendere fino alla fine del secolo per trovare una prima distinzione fra Cesanese comune e Cesanese d’Affile, biotipo che si è in seguito dimostrato più interessante dal punto di vista qualitativo.
Diffusione.
Il Cesanese è diffuso in Lazio, specialmente nella provincia di Frosinone, dove dà luogo alle più importanti DOC locali.
Ambiente.
Piglio è uno dei 377 Comuni del Lazio, con 4.746 abitanti ed una estensione di circa 35,1 Kmq. E’' situato a 621 mt. sul livello del mare.
Storia.
La storia viticola di questa zona ha una lunga tradizione. Si dice, infatti, che l'imperatore Nerva, colpito dalla squisitezza del vino di Piglio, costruì qui una sua residenza imperiale.
Il Cesanese del Piglio fu considerato nel medioevo il re della mensa presso la corte dei papi anagnini Innocenzo III e Bonifacio VIII.
Oltre 300 schede dei principali vitigni autoctoni italiani divisi per regione di origine.
Scegli la regione.
Lazio
Aleatico
Bellone
Bianco Dritto b.
Cannaiola di Marta n.
Cesanese n.
Greghetto n.
Malvasia del Lazio b.
Moscato di Terracina b.
Nero Buono di Cori
Ottonese b.
Passerina
Trebbiano Giallo b.
 
 
Le immagini dei vitigni sono tratte da "Vitigni d'Italia" edito da Calderini Edagricole, 2001.

webconcept: variantezero.com
home pagechi siamodicono di noipartnerscontattidomande
vino in piazzabanchi d'assaggiopubblicazioni privacypolicy