martedì 18 dicembre 2018
Per vedere tutte le interviste ai produttori accedi alla sezione "le interviste".
Come si beve
Come ci si deve comportare con il vino?
A. Se ne può bere a volontà, dato che gli effetti benefici sono stati scientificamente provati
B. Bisogna berne non più di un bicchiere per volta
C. Bisogna berne qualche goccia, equiparandolo a un medicinale
D. Dipende dall’organismo di ognuno

Oltre 300 schede dei principali vitigni autoctoni italiani divisi per regione di origine.

Approfondimenti di varie tematiche e il glossario con la spiegazione dei termini di maggiore uso nel mondo del vino.

VIP, degustazione itinerante di vini autoctoni italiani, è un progetto di valorizzazione del territorio rivolto ad appassionati e operatori del settore.

Il Banco d’Assaggio è un incontro di approfondimento tematico, nel quale, con il commento di un esperto, vengono degustati vari vini autoctoni in abbinamento al cibo.

Scopri le nostre ultime pubblicazioni e scarica "Vitinera", il semestrale di AutoctonO, nato per informare appassionati, produttori ed enti locali delle nostre iniziative.

Vuoi essere costantemente informato sugli eventi e sulle iniziative di AutoctonO? Direttamente nella tua casella di posta elettronica notizie, approfondimenti e curiosità.
Inserisci la tua e-mail

Vuoi informazioni riguardo i nostri servizi? Desideri chiarimenti o hai delle curiosità? Contattaci tramite l’apposito modulo. Il nostro compito è darti risposte.
Download Adobe Reader Download Adobe Flash Player
Ciliegiolo
Etimologia.
Come per molte altre varietà, il nome del Ciliegiolo prende spunto da caratteristiche sensoriali delle bacche o del vino: in questo caso il nome deriva da ciliegia, per il colore del frutto e il tipico aroma apprezzabile nel vino.
Origini.
È conosciuto anche come Ciliegiolo di Spagna, paese del quale, secondo il Racah (1914), è probabilmente originario.
Tali origini sono però state confutate da Bruni nel 1947 che in un’apposita ricerca svolta in Spagna non ha portato al ritrovamento di alcun vitigno simile al Ciliegiolo.
Ambiente.
La Maremma si sviluppa nella zona intorno a Grosseto, abbracciando un’ampia varietà di territori e paesaggi che vanno dalle aspre pendici del Monte Amiata alle soleggiate aree costiere dell’Argentario. I terreni sono generalmente argilloso-calcarei, talvolta tufacei, ed il clima è beneficamente influenzato dalla vicinanza del mar Tirreno.
Storia.
Un tempo la parte pianeggiante della Maremma, come buona parte della Toscana centrale, era una zona paludosa così insalubre da spingere la popolazione a migrare verso le zone collinari, dove la viticoltura si sviluppò con ottimi risultati.
Oltre 300 schede dei principali vitigni autoctoni italiani divisi per regione di origine.
Scegli la regione.
Toscana
Abrostine n.
Abrusco n.
Alicante n.
Barsaglina n.
Bracciola nera n.
Canaiuolo Rosa
Ciliegiolo
Colorino del Valdarno n.
Colorino n.
Foglia Tonda n.
Livornese Bianca b.
Mammolo n.
Marugà n.
Massaretta n.
Mazzese n.
Prugnolo Gentile
Pugnitello n.
Sangiovese
Trebbiano Toscano b.
Vermentino b.
Vermentino Nero
Vernaccia di San Giminiano
 
 
Le immagini dei vitigni sono tratte da "Vitigni d'Italia" edito da Calderini Edagricole, 2001.

webconcept: variantezero.com
home pagechi siamodicono di noipartnerscontattidomande
vino in piazzabanchi d'assaggiopubblicazioni privacypolicy