sabato 25 maggio 2019
Per vedere tutte le interviste ai produttori accedi alla sezione "le interviste".
Dove si parla di vino
Nella celebre ode di Orazio che termina con il motto “carpe diem”, a quale pratica attinente al vino viene invitata Leuconoe?
A. Bere per non pensare al futuro
B. Mescolare il vino con l’acqua
C. Filtrare il vino
D. Stappare l’anfora contenente il vino

Oltre 300 schede dei principali vitigni autoctoni italiani divisi per regione di origine.

Approfondimenti di varie tematiche e il glossario con la spiegazione dei termini di maggiore uso nel mondo del vino.

VIP, degustazione itinerante di vini autoctoni italiani, è un progetto di valorizzazione del territorio rivolto ad appassionati e operatori del settore.

Il Banco d’Assaggio è un incontro di approfondimento tematico, nel quale, con il commento di un esperto, vengono degustati vari vini autoctoni in abbinamento al cibo.

Scopri le nostre ultime pubblicazioni e scarica "Vitinera", il semestrale di AutoctonO, nato per informare appassionati, produttori ed enti locali delle nostre iniziative.

Vuoi essere costantemente informato sugli eventi e sulle iniziative di AutoctonO? Direttamente nella tua casella di posta elettronica notizie, approfondimenti e curiosità.
Inserisci la tua e-mail

Vuoi informazioni riguardo i nostri servizi? Desideri chiarimenti o hai delle curiosità? Contattaci tramite l’apposito modulo. Il nostro compito è darti risposte.
Download Adobe Reader Download Adobe Flash Player
Grechetto
Etimologia.
Con la comune denominazione di Greco o Grechetto si indicano molti vitigni, dalle caratteristiche molto diverse, che venivano impiegati nel Medioevo per produrre vini simili a quelli importati dal Mediterraneo orientale.
Origini.
Nella tradizione rinascimentale numerosi sono i vini definiti 'Greci, Grecanti, Grechetti'.
Celebrato fu anche quello di Montefalco, inviato dai podestĂ  del Comune come prezioso dono a principi e cardinali.
Diffusione.
Il Grechetto di Todi è diffuso, oltre che nella zona di Montefalco, anche in Emilia, dove prende il nome di Pignoletto e da luogo a vini di tipologia sensibilmente diversa.
Ambiente.
L’area di produzione della DOC Colli Martani abbraccia una zona che si estende a nord-est, sud e sud-ovest del crinale dei Colli omonimi, che vanno da Massa Martana in direzione Nord verso Bettona.
Il microclima è particolarmente fresco e i terreni argilloso-calcarei, risultano molto adatti alla coltivazione della vite.
Storia.
GiĂ  Plinio il Vecchio parlava del Greco di Todi (il Grechetto, appunto) come del vino tipico della zona, e Andrea Bacci, nella sua famosa Storia Naturale del Vino, lo apprezzava per la sua buona capacitĂ  di invecchiamento.
Oltre 300 schede dei principali vitigni autoctoni italiani divisi per regione di origine.
Scegli la regione.
Umbria
Dolciame b.
Gamay Perugino n.
Grechetto
Sagrantino
 
 
Le immagini dei vitigni sono tratte da "Vitigni d'Italia" edito da Calderini Edagricole, 2001.

webconcept: variantezero.com
home pagechi siamodicono di noipartnerscontattidomande
vino in piazzabanchi d'assaggiopubblicazioni privacypolicy