martedì 10 dicembre 2019
Per vedere tutte le interviste ai produttori accedi alla sezione "le interviste".
Enologia
Quali sono i vini più ricchi di anidride solforosa?
A. I vini biodinamici
B. I vini rossi
C. I vini passiti
D. I vini spumanti

Oltre 300 schede dei principali vitigni autoctoni italiani divisi per regione di origine.

Approfondimenti di varie tematiche e il glossario con la spiegazione dei termini di maggiore uso nel mondo del vino.

VIP, degustazione itinerante di vini autoctoni italiani, è un progetto di valorizzazione del territorio rivolto ad appassionati e operatori del settore.

Il Banco d’Assaggio è un incontro di approfondimento tematico, nel quale, con il commento di un esperto, vengono degustati vari vini autoctoni in abbinamento al cibo.

Scopri le nostre ultime pubblicazioni e scarica "Vitinera", il semestrale di AutoctonO, nato per informare appassionati, produttori ed enti locali delle nostre iniziative.

Vuoi essere costantemente informato sugli eventi e sulle iniziative di AutoctonO? Direttamente nella tua casella di posta elettronica notizie, approfondimenti e curiosità.
Inserisci la tua e-mail

Vuoi informazioni riguardo i nostri servizi? Desideri chiarimenti o hai delle curiosità? Contattaci tramite l’apposito modulo. Il nostro compito è darti risposte.
Download Adobe Reader Download Adobe Flash Player
Mayolet rs.
Descrizione.
Come per il Cornalin, altra varietà valdostana, anche per questo antico vitigno a bacca rosa l’areale di diffusione è ampio (da Saint Vincent ad Avise) e corrisponde in larga misura a quello occupato secoli fa, ma il numero di individui si è ristretto notevolmente.
Riusulta sensibile all’oidio ed alla muffa grigia, a causa della compattezza del grappolo e della buccia sottile.
Caratterizzato da una spiccata precocità di maturazione, necessita di esposizioni non eccessivamente calde, a quote di circa 800 metri, per non perdere fragranza e freschezza.
I risultati che si ottengono dalla sua vinificazione in purezza sono: colore rosso rubino con riflessi granata, profumo fine e delicato, gusto morbido e gentile, di buona struttura ed alcolicità, con finale amarognolo.
Rientra nella composizione della DOC Valle d’Aosta.

Scheda realizzata da AGER ed AutoctonO
per il "Dizionario dei Vitigni Antichi Minori italiani" CI.VIN Ed.
Oltre 300 schede dei principali vitigni autoctoni italiani divisi per regione di origine.
Scegli la regione.
Valle d'Aosta
Bonda n.
Cornalin n.
Crovassa n.
FUMIN
Fumin n.
Mayolet rs.
Ner d'Ala n.
Petit Rouge n.
Prié Blanc
Prié Rouge rs.
Roussin n.
Vien de Nus n.
Vuillermin n.
 
 
Le immagini dei vitigni sono tratte da "Vitigni d'Italia" edito da Calderini Edagricole, 2001.

webconcept: variantezero.com
home pagechi siamodicono di noipartnerscontattidomande
vino in piazzabanchi d'assaggiopubblicazioni privacypolicy