martedì 22 ottobre 2019
Per vedere tutte le interviste ai produttori accedi alla sezione "le interviste".
Analisi sensoriale
Come sono distribuiti sulla lingua i quattro sentori del gusto?
A. Concentrati sulla punta della lingua
B. Distribuiti in modo casuale su tutta la superficie
C. Raggruppati in zone diverse sulla lingua
D. Concentrati in fondo alla lingua

Oltre 300 schede dei principali vitigni autoctoni italiani divisi per regione di origine.

Approfondimenti di varie tematiche e il glossario con la spiegazione dei termini di maggiore uso nel mondo del vino.

VIP, degustazione itinerante di vini autoctoni italiani, è un progetto di valorizzazione del territorio rivolto ad appassionati e operatori del settore.

Il Banco d’Assaggio è un incontro di approfondimento tematico, nel quale, con il commento di un esperto, vengono degustati vari vini autoctoni in abbinamento al cibo.

Scopri le nostre ultime pubblicazioni e scarica "Vitinera", il semestrale di AutoctonO, nato per informare appassionati, produttori ed enti locali delle nostre iniziative.

Vuoi essere costantemente informato sugli eventi e sulle iniziative di AutoctonO? Direttamente nella tua casella di posta elettronica notizie, approfondimenti e curiosità.
Inserisci la tua e-mail

Vuoi informazioni riguardo i nostri servizi? Desideri chiarimenti o hai delle curiosità? Contattaci tramite l’apposito modulo. Il nostro compito è darti risposte.
Download Adobe Reader Download Adobe Flash Player
Castiglione n.
Etimologia.
Sono noti i sinonimi Zucchero e Cannella, o Zagarolese.
Origini.
Non si conosce con esattezza la provenienza del Castiglione. Probabilmente si tratta di un vitigno di recente introduzione nel panorama ampelografico.
Diffusione.
Questo vitigno è coltivato esclusivamente in Calabria, soprattutto nelle province di Cosenza e di Reggio Calabria.
Ambiente.
Le zone maggiormente interessate dall’allevamento della vite nel sud della Calabria sono le pendici collinari di tutto il litorale, dove nel corso dei secoli sono stati creati terrazzamenti artificiali, sostenuti da muretti di pietra a secco.
Storia.
L’arrivo dei Greci nella terra dei Brutii nel corso dell’VIII-VII secolo a.C. diede nuovo impulso alla coltivazione locale della vite. Dai porti di Sibari, Crotone e Locri salpavano navi cariche di anfore ricolme di vini squisiti. Dopo l’epoca romana, in cui in questa regione si privilegiò la coltivazione di cereali, nel Medioevo riprese la produzione di vini, tra cui il Chiaretto di Cirella, il Centula, il Falsamico, il Ciragio.
Oltre 300 schede dei principali vitigni autoctoni italiani divisi per regione di origine.
Scegli la regione.
Calabria
Arvino n.
Castiglione n.
Gaglioppo
Greco di Bianco b.
Guardavalle b.
Guarnaccia b.
Magliocco Canino
Magliocco n.
Mantonico Bianco
Marsigliana n.
Montonico Pinto b.
Pecorello Bianco b.
Prunesta C. n.
 
 
Le immagini dei vitigni sono tratte da "Vitigni d'Italia" edito da Calderini Edagricole, 2001.

webconcept: variantezero.com
home pagechi siamodicono di noipartnerscontattidomande
vino in piazzabanchi d'assaggiopubblicazioni privacypolicy