domenica 19 novembre 2017
Per vedere tutte le interviste ai produttori accedi alla sezione "le interviste".
Come si beve
A che cosa ci si riferisce parlando di intensità e persistenza?
A. Sono caratteri cromatici
B. Sono due parametri da valutare nell’analisi olfattiva
C. Riguardano caratteristiche olfattive e gustative
D. Riguardano lo stato evolutivo di un vino

Oltre 300 schede dei principali vitigni autoctoni italiani divisi per regione di origine.

Approfondimenti di varie tematiche e il glossario con la spiegazione dei termini di maggiore uso nel mondo del vino.

VIP, degustazione itinerante di vini autoctoni italiani, è un progetto di valorizzazione del territorio rivolto ad appassionati e operatori del settore.

Il Banco d’Assaggio è un incontro di approfondimento tematico, nel quale, con il commento di un esperto, vengono degustati vari vini autoctoni in abbinamento al cibo.

Scopri le nostre ultime pubblicazioni e scarica "Vitinera", il semestrale di AutoctonO, nato per informare appassionati, produttori ed enti locali delle nostre iniziative.

Vuoi essere costantemente informato sugli eventi e sulle iniziative di AutoctonO? Direttamente nella tua casella di posta elettronica notizie, approfondimenti e curiosità.
Inserisci la tua e-mail

Vuoi informazioni riguardo i nostri servizi? Desideri chiarimenti o hai delle curiosità? Contattaci tramite l’apposito modulo. Il nostro compito è darti risposte.
Download Adobe Reader Download Adobe Flash Player
Carricante b.
Etimologia.
Il nome sembra essere stato ideato dai contadini di Viagrande (Catania) che centinaia di anni fa hanno selezionato e coltivato questo vitigno per la sua grande produttività.
Origini.
Si tratta di un vitigno autoctono di origini antichissime, originario e assai diffuso sulle pendici dell’Etna.
Diffusione.
Il Carricante è diffuso esclusivamente nella provincia di Catania, nella zona dell’Etna, specialmente sui versanti orientali e meridionali. Alcuni tentativi ottocenteschi di impiantare questo vitigno in altre province dell’isola non hanno avuto buon esito.
Ambiente.
La coltivazione sulle pendici dell’Etna è assai disagevole: strette terrazze a gradoni, sorrette da muretti a secco di pietre laviche, strappano alla natura sottili strisce di terreno da adibire alla coltivazione, sotto la minaccia costante delle colate laviche.
Storia.
Per questa regione è bene sottolineare i passi da gigante compiuti nel settore vitivinicolo negli ultimi anni. Da una condizione di grande arretratezza, in cui versava da tempo, è infatti riuscita a perfezionare tecniche produttive, vigneti e cantine, migliorando sempre più la qualità dei suoi vini.
Oltre 300 schede dei principali vitigni autoctoni italiani divisi per regione di origine.
Scegli la regione.
Sicilia
Carricante b.
Catanese Bianco b.
Catanese Nero
Catarratto Bianco Comune b.
Catarratto Bianco Lucido b.
Ciminnita b.
Citana b.
Damaschino b.
Frappato n.
Grecanico
Grillo b.
Inzolia b.
Malvasia di Lipari b.
Minnella Bianca
Nerello Mascalese
Nero D'Avola
Nero Grosso n.
Nocera n.
Perricone n.
Zibibbo b.
 
 
Le immagini dei vitigni sono tratte da "Vitigni d'Italia" edito da Calderini Edagricole, 2001.

webconcept: variantezero.com
home pagechi siamodicono di noipartnerscontattidomande
vino in piazzabanchi d'assaggiopubblicazioni privacypolicy